Counseling Filosofico

Girasoli -Centro Nisarga, Vicenza“Nessuno di noi abita il mondo, ma esclusivamente la propria visione del mondo.

E non è reperibile un senso della nostra esistenza se prima non perveniamo a una chiarificazione della nostra visione del mondo, responsabile del nostro modo di pensare e di agire, di gioire e di soffrire.

Questa chiarificazione non è una faccenda di psicoterapia.

Chi chiede una consulenza filosofica non è “malato”, è solo alla ricerca di un senso."

Umberto Galimberti

Il Counseling a orientamento filosofico è una relazione d'aiuto in cui vengono facilitati e stimolati, attraverso strumenti filosofici, processi decisionali e chiarificatori in grado di risolvere e rispondere a specifiche domande dell' esistenza. Il Counseling Filosofico possiede quindi gli elementi base che caratterizzano il counseling in generale, e acquisisce specificità nell'utilizzo del metodo filosofico. Il counselor filosofico è perciò una sorta di facilitatore, di catalizzatore che stimola e conduce utilizzando le personali risorse del consultante. Nell' ambito del counseling filosofico grande importanza viene data al rapporto interpersonale, come fondamentale occasione per fare filosofia. E' nel e dal rapporto che si sviluppa il discorso filosofico, che risulta perciò ben finalizzato e concreto. E' nel e dal problema reale che nasce la riflessione filosofica. Non quindi una filosofia fine a se stessa, che si risolve nella pratica astratta e lontana dalla realtà, bensì un atteggiamento che consente di agire e di intervenire sulle questioni della vita. (sscf.it)

Counseling Sistemico